Foscarini presenta Reverse Room alla Paris Design Week 2018

Alla Paris Design Week 2018 Foscarini presenta al Centre Pompidou Reverse Room, un’installazione speciale creata da James Wines con la figlia Suzan Wines. L’installazione include cinque diverse interpretazioni dell’icona luminosa The Light Bulb Series: Black Light, che inverte le aspettative sulla fonte luminosa invertendo la funzione e le parti dell’oggetto, il bulbo diventa nero mentre la presa emette luce; Candle Light, una fusione di diversi modi di far luce, due storie di illuminazione tecnica, di fiamma e tungsteno, che si fondono per formare un nuovo oggetto ambiguo, paradossale; Melting Light, una lampadina a metà strada tra la forma e la liquefazione, sospesa in uno stato di transizione, diventando l’icona evanescente di un fantasma; Plant Light, una lampadina invasa dalla natura, trasformata in un bulbo per la pianta che la colonizza; e la luce bianca archetipica, la matrice di tutto, dove tutto può ancora accadere.
L’installazione dei Wines è progettata per far emergere le caratteristiche dell’inversione surreale di queste variazioni su un tema. In una stanza con pareti scure, rovesciate e angolate, con tavoli e sedie monocromatiche, le lampade a sospensione spuntano dal pavimento, mentre le lampade da tavolo guardano giù dal soffitto, sfidando la nostra percezione degli spazi e la nostra risposta agli stimoli ambientali e alle convenzioni. La collezione «The Light Bulb Series» è il personaggio principale dell’installazione.

James Wines, vincitore del National Design Award per il Lifetime Achievement nel 2013, è presidente e fondatore di SITE, il gruppo che lavora negli ambiti di architettura, arte ambientale e design, nato nel 1970 a New York. Wines ha progettato oltre 150 edifici in 11 stati e ha ricevuto 25 importanti premi di arte e design. Il suo lavoro si concentra sulla fusione di arte, architettura e paesaggio.
Suzan Wines, architetto e partner di I-Beam Design, ha creato progetti premiati e pubblicati su varie riviste, presentati alla Triennale di Milano, alla Biennale di Venezia e ai giardini reali del Principe Carlo a Londra.

Dal 6 al 15 settembre, Centre Pompidou, Parigi.

WEContemporary ©2018