Jan Fabre in mostra a Milano con I Castelli dell’Ora Blu

La galleria d’arte Building è lieta di presentare “I Castelli nell’Ora Blu”, la prima mostra personale mai ospitata a Milano dell’artista, creatore teatrale e autore Jan Fabre. L’esposizione, curata da Melania Rossi, aprirà al pubblico il 22 settembre e saranno esposti disegni, collage, film, opere fotografiche e sculture in un percorso nell’immaginario più “romantico” e poetico, ma sempre radicale e simbolico, di uno degli artisti più interessanti della scena contemporanea. In mostra una selezione di lavori – in gran parte mai esposti prima perchè provenienti dalla collezione dell’artista, messi ora a disposizione del pubblico in anteprima assoluta – realizzati da Jan Fabre dalla fine degli anni Ottanta, incentrati su due temi particolarmente significativi per il maestro: i castelli e l’Ora Blu.

Con una carriera che dura da quarant’anni, Jan Fabre (1958, Anversa) è considerato una delle figure più innovative nel panorama artistico internazionale. Come artista visivo, artista teatrale e autore, crea un’atmosfera intensamente personale con le sue regole, leggi, personaggi, simboli e motivi.

La fusione estetica ed etica delle due tematiche nel pensiero di Jan Fabre, dichiarata nel titolo della mostra, è evidente nelle opere esposte, a partire da “Tivoli” (1990), uno dei lavori che ha consacrato la carriera artistica di Jan Fabre a livello mondiale. Qui Fabre ha ricoperto completamente il castello di Tivoli (Mechelen) con fogli disegnati a bic blu, che ha lasciato trasformarsi alla luce e alle intemperie. Una vera e propria performance architettonica che l’artista ha filmato giorno e notte, realizzando un film che sarà presente in galleria.

La mostra sarà arricchita da installazioni site-specific presso BUILDING, e da alcune appendici in spazi istituzionali della città di Milano, quali la basilica di Sant’Eustorgio e la Cappella Portinari.

Building, Via Monte di Pietà 23 Milano. Dal 22 settembre al 22 dicembre 2018.

WEContemporary ©2018