Milano accoglie Nada design e la sua nuova collezione

NADA DEBS - Tatami tables (3 colours, 1)

Milano accoglie per la prima volta la collezione di design a firma di Studio Nada, in cui Debian Nada, artista e designer libanese, crea ogni disegno, ogni oggetto con le proprie mani, utilizzando elementi naturali e di ispirazione mediorientale. I legni si intrecciano in mosaici sempre diversi e formano profili e decorazioni dal sapore retrò ma dal gusto contemporaneo. Nada ha un approccio umano al design: con passione elabora, combina idee, abilità e tecniche che provengono dai suoi viaggi e formano uno scambio culturale unico. La designer è affascinata dal ruolo della mano umana per raccontare storie e a evocare un senso di appartenenza. Ciò che lega il suo lavoro insieme è la sua capacità di distillare cultura e artigianato per creare pezzi di risonanza emotiva. In sostanza, Nada cattura il potere della mano umana per raccontare storie che toccano il cuore, un approccio che lei chiama ‘fatto a mano e heartmade’.

Per la sua prima personale a Milano, Nada presenta quattro nuove collezioni con il titolo di ‘Up, Close & Personal ‘- un titolo scelto con cura che riassume l’obiettivo di Studio Nada Debs: creare un ambiente che consenta alle persone di vedere, toccare, parlare, condividere e vivere il mondo di Debian Nada.“’Up, Close and Personal ‘è una risposta alle mie osservazioni sul materialismo di oggi e su come connettersi agli oggetti. Mi rendo sempre più conto che quando siamo coinvolti nel processo creativo – di qualsiasi cosa- ci sentiamo molto più connessi ad esso”(Nada).

WEContemporary ©2018